L’AVVALIMENTO OPERATIVO

L’istituto giuridico dell’avvalimento, previsto dall’art. 89 del d. lgs. n. 50/2016 (Codice dei contratti pubblici), prevede, in sede di partecipazione ad una gara d’appalto, che un’impresa (detta ausiliata) possa soddisfare i requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico e organizzativo previsti dalla gara d’appalto avvalendosi del supporto di un’altra impresa (detta ausiliaria). L’impresa ausiliaria, si impegna […]
Continue Reading

LA SOSTITUZIONE DELLA MANDATARIA NEL RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI IMPRESE

Per mezzo dell’istituto del raggruppamento temporaneo di imprese (R.T.I.) o associazione temporanea di imprese A.T.I. (vedi articolo dedicato) un’impresa può prendere parte ad una gara d’appalto pur non disponendo da sola dei requisiti tecnici o economici necessari. Tale istituto permette infatti alle piccole imprese di associarsi con altre imprese al fine di incrementare i propri […]
Continue Reading

Definizione dei lotti di gara

Il lotto di gara identifica una specifica parte dell’appalto o del servizio generale in cui il contratto d’appalto può essere suddiviso dalla Stazione Appaltante. La norma che regolamenta la suddivisione in lotti di gara è l’articolo 51 del decreto legislativo n. 50 del 18 aprile 2016 (codice dei contratti pubblici). Ai sensi di tale articolo, all’ente […]
Continue Reading

Il MEPA in sintesi

L’acronimo MePA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione) indica un mercato 2.0 dove la Pubblica Amministrazione può acquistare beni, servizi e lavori di manutenzione di importo inferiore alla soglia comunitaria. Si tratta dunque di un vero e proprio mercato virtuale in cui trova incontro la domanda della PA e l’offerta di beni e servizi da parte […]
Continue Reading

COVID-19: i contagi sul lavoro classificati come infortunio

Le infezioni da nuovo Coronavirus avvenute nell’ambiente di lavoro, o a causa dello svolgimento dell’attività lavorativa, sono tutelate a tutti gli effetti come infortuni sul lavoro. A precisarlo è la circolare n. 13 dell’Inail del 3 aprile 2020, con cui l’Istituto fornisce indicazioni in merito alle tutele garantite ai propri assicurati. Quando il Covid-19 è […]
Continue Reading

Il MEPA – Mercato Elettronico Acquisti della Pubblica Amministrazione

Il MEPA è una piattaforma elettronica (#acquistinretepa.it), gestita da CONSIP, attraverso la quale le Pubbliche Amministrazioni italiane possono affidare a soggetti privati lavori, servizi e forniture per importi a partire da Euro 5.000 fino alla soglia comunitaria stabilita anno per anno dal Codice dei contratti pubblici (d.lgs n. 50/16, art. 35). Per il biennio 2020—2021, la […]
Continue Reading

GRAVE ILLECITO PROFESSIONALE E PRESUPPOSTI PER LA FALSA DICHIARAZIONE

L’articolo 80 del codice degli appalti (d. lgs. n. 50/16) individua le cause di esclusione da una gara d’appalto, ovvero le ragioni di preclusione alla partecipazione ad una procedura di selezione ad evidenza pubblica. Il primo comma, si riferisce al caso in cui l’operatore economico sia stato condannato con sentenza definitiva o decreto penale di […]
Continue Reading

IL MOMENTO DI ESCUSSIONE DELLA CAUZIONE PROVVISORIA IN UNA GARA D’APPALTO

Come previsto dall’art. 93 del decreto legislativo 50 del 18 aprile 2016 (codice degli appalti), la cauzione provvisoria è una cauzione di natura patrimoniale atta a garantire la serietà dell’offerta di coloro i quali intendano partecipare ad una gara d’appalto. Tale cauzione, come indica lo stesso art. 93 del D.lgs. 50/2016, prestata generalmente con una […]
Continue Reading

IL PRINCIPIO DI “EQUIVALENZA” NELLE GARE PUBBLICHE

Le specifiche tecniche, disciplinate dall’articolo 68 del decreto legislativo n. 50/2016, sono le caratteristiche tecniche, previste dalla Stazione Appaltante al fine di definire l’oggetto dell’appalto, inserite fra i documenti di gara, alle quali l’offerta di ciascun concorrente deve conformarsi. Con il principio d’equivalenza, tuttavia, lo stesso art. 68, stabilisce che ogni partecipante alla gara ha […]
Continue Reading

LA RISOLUZIONE DEL CONTRATTO D’APPALTO PUBBLICO PER INADEMPIMENTO (ART. 1454 C.C.)

L’articolo 1454 c.c. consente al contraente di un contratto d’appalto di procedere alla risoluzione del contratto stesso senza la necessità di ricorrere all’autorità giudiziaria competente. In particolare, l’art. 1454 del c.c., è un utile rimedio sinallagmatico a cui può ricorrere il contraente adempiente al fine di non subire le conseguenze derivanti dall’inadempimento altrui. La diffida ad […]
Continue Reading