FRAZIONAMENTO DI UN APPALTO IN LOTTI FUNZIONALI

  Il codice dei contratti pubblici (d. lgs n. 50/2016) prevede, all’articolo 51, comma 1, che le stazioni appaltanti, al fine di favorire l’accesso delle microimprese, piccole e medie imprese, abbiano l’onere di suddividere gli appalti in lotti funzionali. Il “lotto funzionale”, ai sensi dell’art. 3 del codice dei contratti, è uno specifico oggetto di […]
Continue Reading

Appalti, omesse dichiarazioni di gravi illeciti professionali

  L’operatore economico, nella domanda di partecipazione alla gara d’appalto è tenuto a fornire una rappresentazione quanto più dettagliata possibile delle proprie pregresse vicende professionali in relazione alle quali, per varie ragioni, gli è stata contestata una condotta contraria alle norme di legge di settore o, comunque, si è verificata la rottura del rapporto di […]
Continue Reading

Differenza tra “proposte migliorative” e “varianti” negli appalti pubblici

Differenza tra “proposte migliorative” e “varianti” negli appalti pubblici   L’operatore economico che partecipi ad una gara pubblica da aggiudicarsi secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa si trova, molto spesso, a chiedersi fin dove possa spingersi nel proporre migliorie al progetto, senza  travalicarne i limiti, rischiando l’esclusione dalla procedura. Conoscere la reale differenza tra […]
Continue Reading